ALDO MORO: UN’OPPORTUNITA’ NEGATA ALL’ITALIA

 Il 9 Maggio 1978 veniva ucciso Aldo Moro dopo 55 giorni di sequestro nelle mani delle Brigate Rosse.
Il movente del rapimento e la successiva esecuzione dello statista hanno rivelato una verità negata solo alla fine del 2017 grazie ai risultati di una commissione d’inchiesta parlamentare.
I terroristi rossi ebbero un ruolo strumentale in una trama oscura che li superava.

Leggi tutto “ALDO MORO: UN’OPPORTUNITA’ NEGATA ALL’ITALIA”

Privacy ed etica al tempo delle pandemie

 Chi è pronto a dar via le proprie libertà fondamentali per comprarsi briciole di temporanea sicurezza non merita né la libertà né la sicurezza“. (Benjamin Franklin)

La cosiddetta Fase – 2 della pandemia da COVID -19 permette un progressivo ripristino delle attività sociali e lavorative al fine di non far implodere la società sul piano socio-economico e naturalmente psicologico. Leggi tutto “Privacy ed etica al tempo delle pandemie”

“L’ottimismo” leopardiano ai tempi del coronavirus

 Ogni crisi rappresenta costantemente un’opportunità di crescita individuale e societaria.
Riflessioni prima e soluzioni dopo stimolano infatti il dibattito sull’emergenza pandemica del coronavirus.
Negli altalenanti e ricorrenti flutti della storia, la relazione umana si è sempre scontrata tra l’interesse personale e quello collettivo. Leggi tutto ““L’ottimismo” leopardiano ai tempi del coronavirus”

VIA LIBERA AI FUNERALI IN CHIESA

Nella Fase 2 del Covid-19 inizia seppur timidamente la normalizzazione del culto pubblico con i funerali cristiani. Permangono giustamente delle condizioni prudenziali da applicare e per le quali la nostra parrocchia è pronta.

Il Parroco
P. Alfonso M. A. BRUNO

Urge un’educazione politica al lavoro

La ricostruzione del dopoguerra aveva generato nuove speranze per il futuro in tante famiglie dilaniate dai conflitti bellici che avevano lasciato lutti e macerie.
Il miracolo economico degli anni Cinquanta tuttavia era accompagnato da tensioni politiche e sociali che venti anni dopo porteranno alla sanguinosa stagione eversiva nel nostro Paese.
Pio XII nel 1955 istituì la memoria liturgica di San Giuseppe lavoratore nel contesto della festa dei lavoratori, universalmente celebrata il 1° maggio. Leggi tutto “Urge un’educazione politica al lavoro”

LETTERA DI PAPA FRANCESCO PER IL MESE DI MAGGIO

A maggio tutti a casa in trincea con due armi potenti: la preghiera e l’amore. La guerra al Coronavirus si può vincere anche così. Questo è l’auspicio di papa Francesco, che attraverso una lettera ai fedeli, invita le famiglie a “ Riscoprire la bellezza di pregare il Rosario”. Giorno dopo giorno, nelle case chiuse dal virus, ma aperte alla speranza che la preghiera a Maria ottenga il ritorno al corso normale della vita.

Leggi tutto “LETTERA DI PAPA FRANCESCO PER IL MESE DI MAGGIO”